Age of mythology

( Visualizza )

Continuo della saga del titolo precedente ma a differenza dei predecessori in age of mytology l’ambientazione unisce elementi storici a elementi fantastici, ispirati alla mitologia dei popoli rappresentati nel gioco con divinità e creature soprannaturali.Come si può anche intuire dal nome, in Age of Mythology l’aspetto mitico riveste un ruolo predominante.Di questo stampo, infatti, sono le civiltà selezionabili, ognuna con gli propri dei, le proprie unità e costruzioni. La scelta di una fazione piuttosto che un’altra comporta fondamentali differenze sia in quanto a strategia di gioco da utilizzare sia a livello di gameplay, in quanto ogni civiltà possiede un proprio metodo di sviluppo e gestione delle unità. Per esempio, scegliendo i Nordici si ha a che fare con una popolazione per certi versi ancora nomade (non esistono magazzini ove stivare le provviste, sostituiti da carri bestiame), mentre selezionando gli Egizi bisogna imparare ad utilizzare al meglio il faraone, indispensabile per non soccombere agli avversari. Essendo lo stile di gioco molto differente da civiltà a civiltà, è necessario spendere qualche tempo per capire bene il meccanismo di gioco di ogni fazione per arrivare, col tempo, a controllarla al meglio.Nel gioco, comunque, è presente una campagna di addestramento indirizzata ai neofiti della strategia in tempo reale, che può però risultare utile anche a chi già avesse dimestichezza col genere. In più, sono disponibili brevi filmati che mostrano gli aspetti basilari delle diverse civiltà, in modo da fornire una conoscenza di base al giocatore.

Requisiti minimi:

SISTEMA OPERATIVO: Windows 98/Me/XP/2000
PROCESSORE: PC con 450 MHz ecquivalente o superiore
RAM: 128 MB di memoria RAM
SCHEDA VIDEO: 16 MB di scheda video 3D
SCHEDA AUDIO: scheda audio compatibile con Windows, casse o cuffie audio
SPAZIO SU DISCO: 1.5 GB sul disco rigido
CD-ROM: 32x o superiore
PERIFERICHE: Mouse Microsoft compatibile
MULTIPLAYER: 56.6 Kbps o superiore

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento